Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 7

RELIQUARIO SACRO CUORE 3 SANTI

RELIQUARIO SACRO CUORE 3 SANTI

Prezzo di listino €420,00 EUR
Prezzo di listino Prezzo scontato €420,00 EUR
In offerta Esaurito
Imposte incluse.

Spese di spedizione calcolate al check-out.
I nostri prezzi sono in euro, i prezzi convertiti in dollari o in altre valute possono variare a seconda del tasso di cambio. 

Spedizione mondiale

ref: #RK00-396

Rara cornice reliquiario di forma ovale in legno nero con fondo di velluto nero decorato con un cuore sacro, rotoli di carta, fiori e foglie dorate, ospita 3 reliquie di santi e una reliquia del noccioleto dove Marguerite-Marie Alacoque incontrò Gesù Cristo.

Opera conventuale molto bella

Bse m - M Alacoque: Beata Margherita Maria Alacoque

Santa Chantal : Santa Chantal

San Padre di Sale : San Francesco di Sales

Con il suo vetro originale. Non aperto

Due sigilli ecclesiastici chiudono il retro del reliquiario.

Un'etichetta in francese: "Dal noccioleto dove NS apparve alla Beata Margherita Maria".

PERIODO : XIX secolo.
DIMENSIONE : 17,5 cm X 14,5 cm
DIMENSIONE : 6,9 "X 5,7"

Marguerite-Marie Alacoque, monaca francese dell'ordine della Visitazione a Paray-le-Monial, fu testimone di diverse visioni di Cristo. Nel giugno del 1674, nella luce mattutina che inondava il convento della Visitazione di Paray-le-Monial, Margherita Maria inizia la sua giornata con la preghiera mattutina insieme alle sue sorelle. Grata per una notte di sonno tranquillo, per il bel tempo e per la salute ristabilita grazie all'intervento divino un anno prima, ringraziò Dio per le sue innumerevoli benedizioni fin dall'infanzia. Stava però attenta a non turbare con eccessiva devozione la tranquillità dei suoi compagni.

Dopo una modesta colazione, Marguerite-Marie si occupava dei consueti lavori di stalla, un lavoro che la maggior parte delle suore trovava ingrato ma che, per lei, offriva tempo prezioso da sola per pregare ad alta voce.

Una volta che gli animali furono accuditi e nutriti, si ritirò nel suo luogo di preghiera preferito, sotto un boschetto di noccioli , dove poteva entrare in comunione con Dio in completa tranquillità.

Quella mattina, una voce familiare chiamò il suo nome. Voltandosi, si trovò faccia a faccia con Cristo, il cui aspetto straziato e angosciato la sconvolse profondamente. Cristo allora gli rivelò il suo cuore ardente, simbolo del suo amore infinito per l'umanità, ma anche della tristezza provocata dall'ingratitudine degli uomini verso questo amore.

Gli affidò poi la missione di promuovere la devozione al Sacro Cuore in Francia, assicurandogli che il suo messaggio sarebbe stato ascoltato da coloro che fossero pronti ad ascoltarlo.

Sebbene terrorizzata dalla prospettiva di condividere questo legame privilegiato con il divino, Marguerite-Marie accetta la missione con umiltà. Con l'appoggio del suo confessore, San Claudio de la Colombière, diffuse la devozione al Sacro Cuore prima nel suo monastero, poi in tutta la Chiesa cattolica.

Morì il 16 ottobre 1690 recitando i nomi di Gesù e di Maria, e fu canonizzata da papa Benedetto XV nel 1920.

Scopri di più su Marguerite-Marie Alacoque

Visualizza dettagli completi