Saint Yvon patron des avocats-RELICS

Saint Yvon patrono degli avvocati

Saint Yvon, noto anche come Ivo de Kermartin, era un santo bretone del XIII secolo venerato nella Chiesa cattolica per la sua dedizione alla giustizia sociale e la sua difesa dei poveri. È spesso considerato il santo patrono di avvocati, giuristi e funzionari di tribunale. In questo articolo esploreremo la vita e l'eredità di Saint Yvon.

 

saint yvon

Vita di Sant'Yvon

Sant'Yvon nacque a Kermartin, in Bretagna, nel 1253. Studiò diritto canonico all'Università di Parigi, dove acquisì una conoscenza approfondita delle leggi e delle pratiche della Chiesa. Dopo aver completato gli studi, è tornato in Bretagna per esercitare la professione di avvocato e giudice.

 

RELIQUAIRE-EX-OSSIBUS-SAINT-YVON-SAINTS-PATRON-DES-AVOCATS

Reliquiario di San Yvon patrono degli avvocati a Relics.es

 

 

Saint Yvon era noto per la sua difesa dei poveri e degli oppressi. Ha spesso rappresentato contadini e lavoratori nelle cause contro i signori locali, lavorando per proteggere i loro diritti e garantire che la giustizia fosse servita in modo equo. È anche noto per incoraggiare il dialogo interreligioso tra cristiani ed ebrei, mostrando tolleranza e comprensione verso coloro che erano diversi da lui.

Dopo aver praticato la legge per diversi anni, Saint Yvon fu ordinato sacerdote nel 1284. Continuò a lavorare come avvocato e giudice, ma iniziò anche a servire come cappellano dei prigionieri e dei poveri. Fondò anche un ospedale per malati e bisognosi.

Eredità di Sant'Yvon

Sant'Yvon morì il 19 maggio 1303. La sua canonizzazione fu approvata nel 1347, ed è venerato come santo cattolico in molte parti del mondo. La sua influenza è ancora sentita nella Chiesa e nella società contemporanee.

Saint Yvon è considerato il santo patrono di avvocati, giuristi e funzionari della giustizia. È venerato per la sua dedizione alla difesa dei poveri e degli oppressi e per la sua promozione della tolleranza e del dialogo interreligioso. Il suo esempio ispira ancora oggi avvocati, giudici e difensori dei diritti umani in tutto il mondo a lottare per la giustizia sociale e la dignità umana.

Le reliquie di Sant'Yvon

Le reliquie di Sant'Yvon, noto anche come Ivo de Kermartin, sono custodite nella chiesa di Saint-Yves a Tréguier, in Bretagna. Saint Yvon è venerato come patrono della città e di avvocati, giuristi e funzionari di tribunale.

Le reliquie includono il corpo incorrotto di Sant'Yvon, oltre a manufatti associati alla sua vita e alla sua venerazione. Tra le reliquie più preziose ci sono i paramenti che Sant'Yvon indossò durante la sua messa di ordinazione, oltre a un messale donatogli dal papa. Sono conservati anche centinaia di altri oggetti, tra cui medaglie, croci e immagini.

La tomba di Sant'Yvon è un importante luogo di pellegrinaggio per i cattolici in Bretagna e altrove. Ogni anno, migliaia di persone visitano la chiesa di Saint-Yves per rendere omaggio a Saint Yvon e pregare per la sua intercessione. I pellegrini sono incoraggiati a toccare la bara di Sant'Yvon e ad offrire preghiere in cambio della sua benedizione e protezione.

La storia delle reliquie di Saint Yvon risale al Medioevo. Dopo la sua morte nel 1303, il suo corpo fu sepolto nella chiesa di Saint-Tugal a Tréguier. Nel 1331, nella chiesa fu riportato un primo miracolo, quando si udì la voce di Sant'Yvon cantare l'inno della messa. Questo miracolo spinse il vescovo di Tréguier a riesumare il corpo di Sant'Yvon ea trasferirlo nella chiesa di Saint-Yves, costruita per l'occasione.

Da allora, le reliquie di Sant'Yvon sono venerate dai pellegrini di tutto il mondo. Nel corso dei secoli le reliquie sono state oggetto di particolare attenzione da parte dei fedeli e delle autorità religiose. Sono stati accuratamente conservati e restaurati per garantire la loro conservazione a lungo termine.

Nel 2019 le reliquie di Sant'Yvon sono state sottoposte ad analisi scientifica per meglio comprenderne lo stato di conservazione. I ricercatori hanno utilizzato tecniche di tomografia per esaminare l'interno della bara di Sant'Yvon e hanno scoperto che il suo corpo era sorprendentemente ben conservato, nonostante le centinaia di anni trascorsi dalla sua morte.

Oggi, le reliquie di Saint Yvon continuano a ispirare credenti e non credenti in tutto il mondo. Sono un simbolo della fede e della devozione di Sant'Yvon, nonché dell'impegno della Chiesa per la giustizia sociale e la protezione dei più vulnerabili. In quanto tali, rappresentano una parte importante del patrimonio culturale e religioso della Bretagna e della Francia.

Torna al blog

1 commento

My great great grandfather, the Mameluk of Napoleon Bonaparte was Pierre Dominique Roustan. Every first born has been named Pierre Dominique Roustan except myself who was not the first born because Pierre died at birth, hence I was named Yvon in memory of the sister of my father who carried the female name of Yvonne

Yvon Dominique Roustan

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.